Percorso Occidentale

2 Oratorio dell'Immacolata (Coimo)

Addentrandosi nelle strette e caratteristiche vie di Coimo, si raggiunge nella parte alta del paese una balconata panoramica con vista sulle montagne circostanti, su cui si affaccia l’oratorio dell’Immacolata, edificato in tempi più recenti rispetto alla chiesa di Sant’Ambrogio, ma divenuto il principale luogo di culto del paese per la sua posizione centrale.
L’edificio presenta una struttura architettonica marcatamente verticale, ancor più slanciata dalla posizione elevata sul pendio del paese. La facciata intonacata con tetto a capanna è alleggerita da una monofora posta nel timpano e da una grande finestra al centro, un’alta scalinata conduce al portale d’ingresso, sormontato da una cornice a timpano aggettante intagliata nella pietra ollare. Il piccolo campanile sormonta a vela il tetto.

 


L’Immacolata Concezione di Maria è stata proclamata nel 1854 da Papa Pio IX, tuttavia la storia della devozione per Maria Immacolata è molto più antica e precede di secoli, anzi di millenni, la proclamazione del dogma che non ha introdotto una novità, ma ha coronato una lunga tradizione. La solennità dell’Immacolata, già celebrata dall’XI secolo, ricorre l’8 dicembre. La più grande festa per la Madonna viene tuttavia celebrata a Coimo nella settimana successiva alla Pasqua, quando, per un voto fatto dalla popolazione nel 1939 quando era in corso una epidemia di difterite, la Madonna viene ringraziata con una fiaccolata nella sera del sabato e con una Messa solenne con processione la domenica.
Viene solennemente celebrata anche la festa di S. Antonio da Padova nella domenica più vicina alla ricorrenza (13 giugno). Il sabato sera si tiene una fiaccolata seguita dalla Messa, la domenica la S. Messa con processione e vespri.

videoguida

 

 

Coimo

Come arrivare:
  • in automobile dalla strada che si diparte dalla statale della Valle Vigezzo

  • in autobus linea Druogno-Coimo

  • in treno ferrovia vigezzina fermata Coimo

  • a piedi collegamenti sentieristici con Druogno e con la stazione ferroviaria

  • in bicicletta percorso ciclabile Druogno-Coimo